Salmone & Green Earl Grey

Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio.
– Oscar Wilde

Chi mi conosce sa che non amo particolarmente frutta e verdura ma – sia per la mia famiglia sia perché fanno bene – mi sforzo di mangiarle. Devo dire comunque che questo crostone era anche gustoso e l’abbinamento salmone con zucchine (e patate per rendere più cremosa la salsa) davvero ottimo.

Provando a seguire la regola base del tè verde con il pesce e tè nero con la carne (alla stregua del vino bianco e vino rosso), ho abbinato a questo piatto unico un tè verde aromatizzato al bergamotto – Green Earl Grey Tea. Trovo che gli agrumi stiano sempre bene con il pesce in particolar modo con il salmone.

3 tips to organize the bathroom

Yesterday I cleaned up the bathrooms but I was too tired to update the blog and share the 3 tips we adopted to organise better the bathroom, in particular to distinguish the thinghs among the family members:

Different colorours for toothbrushes

Customized towels

Pots as “bath baskets”

And you? How did you organise your bathroom?

Ieri ho riordinato il bagno ma ero troppo stanca dopo aver messo a letto i bimbi per scrivere di tre accorgimenti che abbiano adottato per cercare di rendere più ordinato il bagno e soprattutto per distinguere le cose dei vari componenti della famiglia.

  1. Spazzolini di colore diverso
  2. Spugne cifrate
  3. Contenitori personalizzati

Pots: 6 unconventional uses

It just sort of happened. Some months ago, I mustered my courage and bought several plants for my flat. Unfortunately my “black thumb” struck again and I remained with many pots that I scattered around my home to order:

È iniziato tutto per caso. Mi ero fatta coraggio e avevo preso diverse piante per l’appartamento. Purtroppo il mio “pollice nero” anche questa volta ha colpito e così sono rimasta con molti vasi che ho disseminato per casa per fare ordine.

Creams

Glasses

Cutlery

Umbrellas

Keys

Cables

Dieci Piccoli Indiani

Agatha Christie è la mia scrittrice preferita. Credo di aver letto tutti i suoi gialli, anche più di una volta. Trovo che dall’incipit di ogni libro giochi una partita quasi ad armi pari con il lettore, dove il finale sorprende senza tradire.

Cosa che invece non accade con altri scrittori. Se avete mai letto le avventure di Sherlock Holmes sapete di cosa parlo.

Di tutta la produzione della Christie trovo che il risultato più felice sia quello di “Dieci Piccoli Indiani” seguito da “Assassinio sull’Orient Express”. Le due facce della medaglia “uno contro tutti” a voler ben vedere. In comune anche un retrogusto di sigaro, whisky e anni trenta.

Se dovessi scegliere un tè da abbinare alla loro lettura non avrei dubbi: il Pu-Erh, invecchiato e corposo, mi sembra il più indicato. Potremmo considerarlo, al pari di certi liquori, un infuso digestivo.

A livello tecnico si tratta di un tè prodotto in Cina nella provincia dello Yunnan, che subisce una particolare fermentazione favorevole alla proliferazione di speciali microorganismi che gli conferiscono particolari proprietà benefiche.