FOOD

L’afternoon Tea di Palazzo Parigi

L’anno è iniziato solo da poco più di due mesi e sono già riuscita in una delle 5 cose da fare a Milano nel 2016 ossia una merenda da favola a Palazzo Parigi,  l’hotel 5 stelle nel cuore di Brera progettato dall’architetto e proprietaria Paola Giambelli.

La mia prima volta a Palazzo Parigi me la ricordo molto bene. Era quasi Natale, il primo dopo l’inaugurazione, ed ero ospite per lavoro di una cena al ristorante “Cracco a Palazzo”. Allora avevo l’abito giusto per salire la maestosa scalinata come una vera principessa. Questa volta invece mi sono sentita più Alice nel Paese delle Meraviglie quando prende il tè con il Cappellaio Matto. Siamo arrivati poco prima delle cinque perchè l’Afternoon Tea viene servito dalle 17.00 alle 19.00 nel Caffè Parigi. Qui l’ambientazione è diversa dal resto dell’hotel. Sempre lussuosa, ma meno sfarzosa. Predominano i colori scuri del marrone e materiali come legno e pelle. L’atmosfera è più intima e ovattata.

Photo by Palazzo Parigi
Photo by Palazzo Parigi

Mentre un clima più fresco si respira nel giardino d’inverno.

Photo by Palazzo Parigi
Photo by Palazzo Parigi

Noi abbiamo scelto il Classic Afternoon Tea e ci hanno portato un assortimento di sandwiches, pasticceria e 3 macarons Ladurée a testa. Volendo c’erano anche le opzioni Afternoon Tea “à la francaise” con in più un bicchiere di Champagne e Assortment of Ladurée macarons, ossia solo una selezione di 4 macarons Ladurée. Buonissimi i tramezzini al salmone e i macarones al marshmallow! Insomma le ‘cose rosa’ erano le mie preferite! Anche il tè era by Ladurée. Noi ne abbiamo provato uno al gelsomino e uno depurativo. Molto particolari.

Bellissimi poi tazze e piattini a righe bianche e grigie firmati Bernardaud.

Laduree-1_bc1bc4
Photo by Palazzo Parigi

Questa invece l’ho scattata io:

Design Notes_Afternoon Tea

Annunci